Il BIM (Building Information Modeling) rappresenta l’insieme delle tecnologie, delle metodologie e delle procedure che consentono l’attuazione della digitalizzazione del processo delle costruzioni. Nel 2014 il Parlamento Europeo approva l’European Union Public Procurement Directive (EUPPD), la direttiva sugli appalti pubblici che rappresenta un’innovazione, in quanto finalizzata a orientare le amministrazioni pubbliche degli stati membri all’utilizzo di strumenti elettronici negli appalti pubblici entro il 2016. In Italia, nel codice dei contratti pubblici (D.LGS 50/2016) introduce l’obbligatorietà di metodi e strumenti elettronici, nonché il tema dello scambio di informazioni.

Il decreto del Ministro Delrio 560/2017 è il decreto attuativo che definisce “le modalità e i tempi di progressiva introduzione, da parte delle stazioni appaltanti, dell’obbligatorietà dei metodi e strumenti elettronici specifici, quali quelli di modellazione per l’edilizia e le infrastrutture, nelle fasi di progettazione, costruzione e gestione delle opere e relative verifiche”.

A Gennaio 2019, per via delle tempistiche definite nel DM 560/2017, il settore degli Appalti Pubblici ha visto l’introduzione ufficiale del BIM in Italia. L’ultima modifica al decreto attuativo (DM 312/2021) ha sottolineato l’importanza degli adempimenti preliminari per le stazioni appaltanti pubbliche: adozione di un piano di formazione del personale in relazione al ruolo ricoperto, adozione di un piano di acquisizione o di manutenzione degli strumenti hardware e software di gestione digitale dei processi decisionali e informativi, adozione di un atto organizzativo che espliciti il processo di controllo e di gestione delle singole fasi procedimentali.
Alla luce del contesto descritto, il corso vuole fornire ai partecipanti le conoscenze necessarie in ambito BIM management, con particolare riferimento alle esigenze della Pubblica Amministrazione.

PAGAMENTO: AL MOMENTO DELL'ISCRIZIONE, E' POSSIBILE VERSARE LA CAPARRA PARI A € 50+IVA
IL RESTO DELLA QUOTA POTRA' ESSERE RATEIZZATO ENTRO L'INIZIO DEL CORSO.
Tipo FAD sincrona
Organizzatore Scuola di Formazione Ordine degli Ingegneri di Cagliari
Responsabile Scientifico Ing. Giuseppina Vacca
Durata 21 ore
Frequenza minima 20 ore
Costo € 305,00
CFP 21
Tipologia corso -
Iscrizioni Aperte
Posti rimanenti 16
mercoledì, 28 settembre 2022
Inizio09:30
Fine13:30
Programma
WORKSHOP – introduzione al BIM management

mercoledì, 05 ottobre 2022
Inizio09:30
Fine13:30
Programma
Panorama normativo di riferimento per la gestione digitale dei processi

mercoledì, 12 ottobre 2022
Inizio09:30
Fine13:30
Programma
La componente tecnologica del BIM (panoramica software di BIM Authoring, Model&Code checking, Piattaforme di condivisione e gestione dei dati)
mercoledì, 19 ottobre 2022
Inizio09:30
Fine13:30
Programma
Interoperabilità e LOD (Livello di sviluppo degli oggetti digitali)
mercoledì, 26 ottobre 2022
Inizio09:30
Fine13:30
Programma
La componente metodologica del BIM 
mercoledì, 02 novembre 2022
Inizio09:30
Fine13:30
Programma
Esercitazione guidata: redazione di un Capitolato Informativo
Apertura Iscrizioni20/01/2022 15:00
Termine Iscrizioni27/09/2022 11:00

Iscriviti ora
Sei già iscritto?
Puoi controllare lo stato della tua iscrizione (in attesa di conferma, in attesa di pagamento, attiva) o caricare la conferma di pagamento accedendo alla tua area personale.